• 24 FEB 17

    Un recentissimo studio della Regione sul territorio piemontese evidenzia una situazione preoccupante sullo stato di salute dei cittadini, legato a stili di vita non corretti e ad’ un’alimentazione errata.
    Infatti le persone adulte (tra i 18 e i 69 anni) in Piemonte più di 1 persona su 3 è in eccesso ponderale, il 27% delle persone è in sovrappeso e l’8% è obeso.
    Oltre la metà delle cause di morte, e il 60% della spesa sanitaria, sono attribuibili a 7 fattori di rischio modificabili con un corretto stile di vita. Sono: ipertensione, fumo di tabacco, elevato consumo di alcol, ipercolesterolemia, sovrappeso e obesità, scarso consumo di frutta e verdura, scarsa attività fisica.
    Soltanto l’11% della popolazione piemontese consuma frutta e verdura in misura adeguata.
    Per dare una risposta e soprattutto per sensibilizzare le persone è nato il progetto “Acquista bene, conserva meglio”, che si riferisce a tutto il percorso del cibo e vede coinvolte le istituzioni, con in prima fila la Regione Piemonte, assessorato alla Sanità, e undici tra le principali organizzazioni regionali dei produttori, degli esercenti e dei consumatori della filiera agro-alimentare; in particolare: Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Movimento consumatori Torino, Adoc Piemonte, Adiconsum, Federcosumatori, Codacons, Acu, Acp.
    Il progetto è stato presentato a fine febbraio 2017 con precisi obiettivi e che parte dalla sensibilizzazione del negoziante alla conoscenza degli alimenti e alle buone pratiche igieniche in modo da poter diventare un riferimento per il consumatore al momento dell’acquisto; il suo ruolo è non solo di vendere, ma anche di fornire al consumatore consigli pratici sulla corretta conservazione, preparazione, cottura e consumo domestico degli alimenti. Ed ancora, valorizzare l’impegno dell’esercente e del sistema dei controlli pubblici nell’assicurare la salubrità e la qualità degli alimenti, stimolare l’interesse nei confronti delle produzioni alimentari locali e valorizzare la rete delle imprese presenti sul territorio.