• 25 NOV 20

    Gli ultimi mesi segnano un nuovo corso per Albasalute con l’ufficializzazione dell’ingresso di Assiste, importante realtà del mondo della cooperazione piemontese, che nel Poliambulatorio investe le riconosciute competenze in ambito sanitario e più ampiamente nella sfera dei servizi alla persona.

    L’attenzione per la persona sempre al centro, questa la mission di Assiste che con il Poliambulatorio Albasalute trova unità di intenti, orientata a progettare ed erogare servizi che hanno come obiettivo il benessere e la qualità della vita della persona, intesa come “soggetto attivo” che esprime bisogni differenziati e mutevoli. Obiettivi perseguiti attraverso rapidità, flessibilità ed efficacia di risposta alle esigenze espresse o rilevate degli utenti e un forte orientamento alla qualità del servizio.

    Albasalute rappresenta un importante progetto e una grande sfida per Assiste” conferma Carla Stillavato, Presidente di Assiste, “che investe la sua vocazione sociale, coniugata all’esperienza maturata con l’impegno in autorevoli e riconosciute realtà in ambito socio-sanitario e sanitario del territorio e nazionali, nel perseguire l’obiettivo primario del benessere della persona, garantendo un percorso di prevenzione e salute attraverso cure e professionisti di eccellenza.”

    Con Albasalute, la nuova Direzione vuole promuovere un approccio sinergico al raggiungimento del benessere psicofisico dell’individuo: curativo, diagnosticando in maniera precisa e puntuale l’insorgenza di patologie sì da poterle trattare adeguatamente, anche attraverso un percorso di continuità terapeutica interspecialità; preventivo, attivando azioni di sensibilizzazione rispetto a controlli e buone pratiche così da coinvolgere direttamente le persone, consentendo loro di mettere in atto strategie e comportamenti che riducano il rischio di malattie.